• Sei in:
  • Home
  • > Servizi online
  • > Modulistica Online



Contributo per l’abbattimento delle barriere architettoniche

Informazioni
E’ previsto un contributo regionale a favore di persone disabili che intendono abbattere le barriere architettoniche nella propria abitazione. La legge 9 gennaio 1989, n. 13 “Disposizioni per favorire il superamento e l'eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici privati” prevede un contributo economico per l’abbattimento delle barriere architettoniche nella propria abitazione, quali l’installazione di un ascensore o di un montacarichi, la formazione di scivoli e l’adeguamento delle strutture interne all’abitazione.
A chi si rivolge
Hanno diritto a presentare le domande di contributo, ai sensi dell’articolo 9, comma 3: - i disabili con limitazioni funzionali permanenti di carattere motorio e i non vedenti; - coloro i quali abbiano a carico persone con disabilità permanente; - i condomini ove risiedono le suddette categorie di disabili; Le domande sono presentate dal disabile (o da chi ne esercita la tutela o la potestà) per l’immobile nel quale egli ha la residenza abituale e per le opere volte a rimuovere gli ostacoli alla sua mobilità.
I documenti necessari
l’istanza, redatta su apposito modello, è diretta al Sindaco, e deve essere corredata da un certificato medico in carta libera attestante l’handicap, da una dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà dalla quale risultino l'ubicazione della propria abitazione, nonché le difficoltà di accesso e un preventivo di spesa. I termini per la presentazione della domanda è fissato al 1^ marzo di ogni anno.
Costo per il cittadino
Il Servizio è gratuito


Tutte le schede