AVVISO Dl SELEZIONE PUBBLICA PER LA NOMINA DEI TRE COMPONENTI DEL NUCLEO Dl VALUTAZIONE PER IL TRIENNIO 2018/2020

La Responsabile del Servizio Amministrativo

Visti:

                Il D. Lgs. 18 agosto 2000, n. 267, "Testo Unico degli Enti locali";

                Il D. Lgs 30 marzo 2001, n. 165, "Norme generali sull'ordinamento del lavoro alle dipendenze delle Amministrazioni pubbliche";

      Il D. Lgs. 27 ottobre 2009, n. 150, "Attuazione della legge 4 marzo 2009, n. 15" e successivi aggiornamenti, per la parte concernente agli Enti locali ed in particolare l'art. 14 del suddetto decreto recante "Organismo Indipendente di Valutazione della Performance";

                La delibera della CIVIT N O 04/2010 integrata con deliberazione n o 107/2010, relativa alla definizione dei requisiti per la nomina dei componenti dell'organismo indipendente di Valutazione, nonché la delibera CIVIT n. 12/2013, che consente agli Enti Locali di prevedere, quale struttura per la valutazione delle Performance, di istituire in luogo dell'Organismo indipendente di valutazione l'organismo denominato "Nucleo di Valutazione", le cui competenze possono essere sviluppate con maggiori margini di autonomia gestionale ed operativa rispetto a quanto previsto dagli artt. 14 e 16 del d. Lgs. 150/2009, recentemente modificato dal D. Lgs. 74/2017;

                Il Regolamento sull'Ordinamento degli Uffici e dei Servizi vigente;

 

RENDE NOTO CHE

 

                Il Comune di Baratili San Pietro intende provvedere alla nomina dei TRE COMPONENTI ESTERNI PER LA COSTITUZIONE NUCLEO Dl VALUTAZIONE PER IL TRIENNIO 2018/2020 IN FORMA COLLEGIALE;

                l'incarico avrà durata di tre anni a decorrere dalla data del Decreto sindacale di nomina;

                in capo al Nucleo di valutazione vi saranno le attività previste dal D.Lgs 150/2009 e ss.mm.ii., dalle delibere CIVIT e dal vigente Regolamento comunale sull'Ordinamento degli Uffici e dei Servizi.

 

Premette che:

I principi generali cui deve riferirsi l'attività del Nucleo di Valutazione sono:

  1. Attuare i propri compiti e funzioni in piena autonomia e indipendenza, per quanto attiene, in particolare, allo svolgimento delle analisi e alla formulazione delle valutazioni e dei giudizi;
  2. Garantire una concreta imparzialità di giudizio;
  3. Rappresentare un supporto tecnico idoneo e funzionale ad una reale operatività nell'Ente;
  4. Garantire idonee conoscenze nel campo della programmazione e del controllo di gestione, adeguate capacità di management, avendo riguardo a provate esperienze nel campo della misurazione e valutazione della performance delle strutture e del personale con un incisivo impegno nell'innovazione;
  5. Porre in essere il principio della trasparenza ed ispirarsi al principio di integrità;
  6. Supportare le strutture tecniche dell'Ente per le funzioni relative ai controlli interni ai sensi dell'art 14 del D.Lgs. no 150/2009 e s.m.i., e per l'elaborazione della Relazione di cui all'art. 10 del citato Decreto;
  7. Tener conto, in relazione alle esigenze ed alle caratteristiche del Comune, delle linee guida emanate dalla CIVIT nel campo della misurazione e valutazione della performance, della trasparenza e del ciclo della pianificazione, programmazione, gestione e rendicontazione dell'azione amministrativa.

Funzioni del Nucleo di valutazione

  1. Il Nucleo svolge collegialmente funzioni di analisi, controllo e valutazione.

Le funzioni di analisi riguardano l'identificazione, la raccolta e la verifica degli elementi che consentano la valutazione delle prestazioni e dei risultati dell'azione amministrativa.

Le funzioni di controllo riguardano la verifica del raggiungimento degli obiettivi in relazione a quelli definiti nei documenti di programmazione dell'Ente secondo criteri di efficienza, produttività e innovazione, di efficacia e qualità, di economicità e di out-come, nonché di imparzialità e buon andamento dell'azione amministrativa.

Le funzioni di valutazione riguardano la ponderazione e la misurazione del grado di raggiungimento degli obiettivi, attraverso indicatori, parametri e metodologie definiti e chiari.

Il processo di analisi, controllo e valutazione può riguardare:

  • i risultati complessivi della gestione dell'Ente e dei singoli Servizi dello stesso;
  • i progetti e programmi, come definiti nei documenti programmatici dell'Ente;
  • i risultati conseguiti dai singoli Responsabili di Servizio nella struttura di appartenenza o nel progetto cui sono assegnati.
  1. Il Nucleo di Valutazione svolge, in particolare, i seguenti compiti:
  2. a) valuta i risultati conseguiti dai Settori in relazione alle finalità di cui al Documento Unico di Programmazione ed agli obiettivi assegnati con il Piano Esecutivo di Gestione;
  3. b) valuta l'economicità della gestione dei singoli Settori e dell'Ente nel suo complesso, analizzando le risultanze del controllo di gestione;
  4. c) Si occupa, con il supporto del Segretario della formulazione/predisposizione della metodologia per la valutazione delle prestazioni Responsabili di Servizio e per la graduazione delle posizioni di responsabilità;
  5. d) predispone, con il supporto del Segretario, la pesatura delle posizioni organizzative, se presenti nell'Ente, e la propone alla Giunta comunale;
  6. e) valutazione, con il supporto del Segretario, attinente alla coerenza tra gli obiettivi, proposti dai Responsabili di Servizio, con il Programma di Mandato e i Documenti di Programmazione finanziaria dell'Ente, attribuendo una classe di valore differenziata a seconda della rilevanza e pertinenza rispetto alle priorità politiche e alle strategie dell'Amministrazione;
  7. f) propone al Sindaco la valutazione annuale dei Responsabile;
  8. g) monitora il funzionamento complessivo del sistema della misurazione e valutazione della performance, della trasparenza e integrità, dei controlli interni ed elabora una Relazione annuale sullo stato dello stesso sistema;
  9. h) valida la Relazione sulla Performance e ne assicura la visibilità attraverso la pubblicazione sul sito istituzionale dell'Amministrazione;
  10. i) garantisce la correttezza dei processi di misurazione e valutazione della Performance, nonché dell'utilizzo dei premi nel rispetto del principio di valorizzazione del merito e della professionalità;
  11. j) verifica i risultati e le buone pratiche di promozione delle pari opportunità;
  12. k) cura annualmente, con il supporto della struttura addetta, la realizzazione di indagini sul personale dipendente volte a rilevare il livello di benessere organizzativo e il grado di condivisione del sistema di valutazione, nonché la rilevazione della valutazione del proprio superiore gerarchico da parte del personale;
  13. l) svolge funzioni consultive, su richiesta del Sindaco, per la revoca anticipata degli incarichi di responsabilità, nonché per le valutazioni necessarie a tal fine, nei casi previsti dal Regolamento sull'Ordinamento degli Uffici e dei Servizi e dal Contratto Nazionale del Lavoro;
  14. m) supporta il Sindaco nella valutazione del Segretario;
  15. Il Nucleo di Valutazione, nell'assolvimento delle sue diverse funzioni, può avvalersi anche di dati esterni e attivare azioni di confronto con realtà diverse, ma omogenee e/o compatibili.
  16. Il Nucleo di Valutazione può suggerire, per specifici argomenti o in generale, modalità ed interventi di verifica del livello di soddisfazione dell'utenza.
  17. Il Nucleo di Valutazione relaziona al Sindaco ogniqualvolta lo ritenga necessario e comunque al termine del ciclo valutativo, evidenziando eventuali scollamenti tra il processo di indirizzo controllo e quello di programmazione-gestione operativa, i punti di forza e di debolezza delle prestazioni effettuate, nonché le azioni correttive che riterrà utile proporre relativamente al processo strategico e alla dimensione organizzativo-gestionale.
  18. Il Sindaco può, in ogni momento, fornire indirizzi e orientamenti al Nucleo di Valutazione, nonché richiedere modifiche ed integrazioni di impostazioni metodologiche e priorità operative.
  19. Il Nucleo ha accesso a tutti gli atti e documenti in possesso dell'amministrazione, utili all'espletamento dei propri compiti in rispetto dei principi di tutela dei dati personali. Può agire anche in collaborazione con gli organismi di controllo di regolarità amministrativa e contabile (Segretario, responsabile Servizi Finanziario). Nel caso di riscontro di gravi irregolarità effettua ogni opportuna segnalazione agli organi competenti.
  20. il Nucleo di Valutazione, se richiesto, può esercitare l'attività di supporto all'attività di controllo di gestione di cui all'art. 147 del T.U.E.L.;
  21. Svolge ogni altra funzione assegnata dalla Legge, dei Contratti Collettivi Nazionali e dal Regolamento comunale.

Requisiti dei componenti del Nucleo di Valutazione:

  • cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell'U.E.,
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • diploma di laurea quadriennale, specialistica o magistrale in materie giuridiche, economiche e aziendali;
  • esperienza, rinvenibile nel curriculum vitae dei candidati, a ricoprire il ruolo di membro del Nucleo di Valutazione, nell'ambito delle materie correlate al lavoro pubblico, agli aspetti giuridici ed economici del personale della Pubblica Amministrazione ed in particolare degli Enti Locali, agli aspetti organizzativi e gestionali e agli aspetti relativi al controllo di gestione.
  • possono essere nominati componenti del Nucleo di Valutazione di questo Ente, anche soggetti che partecipano ad altri Nuclei o Organismi Indipendenti di Valutazione in massimo tre diverse amministrazioni.
  • Incompatibilità e inconferibilità:

Non possono essere nominati componenti esterni del Nucleo di Valutazione i soggetti nei confronti dei quali sussistano:

1)      le condizioni di incompatibilità e inconferibilità di cui al D. Lgs. 39/2013;

2)      le condizioni ostative all'affidamento dell'incarico ai sensi del D.Lgs. 235/2012, L.135/2012;

3)      le condizioni previste all'art. 14, comma 8, del D. Lgs. n. 150/2009;

4)      nonché ulteriori condizioni di incompatibilità e inconferibilità contemplate e/o

sopraggiunte a seguito dell'adozione di specifiche norme di legge.

Procedura di nomina dei componenti:

  1. I componenti del Nucleo di Valutazione vengono individuati "intuitu personae" tra i soggetti, aventi i requisiti sopra indicati, che abbiano presentato la propria candidatura alla presente 'manifestazione di interesse".
  2. L'avviso pubblico ha natura esclusivamente esplorativa, essendo finalizzato all'individuazione dei candidati idonei allo svolgimento delle funzioni proprie dell'incarico da conferire e dà luogo a valutazione comparativa curriculare e non a formulazione di graduatoria.
  3. Il Sindaco provvede alla nomina con Decreto Sindacale, atteso che la scelta dei componenti del Nucleo di Valutazione è fatta "intuitu personae", ai sensi dell'art. 7, comma 6-quater, del D. Lgs. n. 165/2001.
  4. L'atto di nomina individua la durata in carica dei componenti, determinata in anni tre e può essere prorogata per una sola volta. Essi, comunque, rimangono in carica fino al rinnovo del Nucleo.

        Decadenza e revoca

L'incarico di componente del Nucleo è revocabile, con provvedimento del Sindaco, solo per inadempienza e cessa dall'incarico per:

  1. scadenza dell'incarico
  2. dimissioni volontarie;
  3. impossibilità, derivante da qualsivoglia causa, a svolgere l'incarico per un periodo di tempo superiore a novanta giorni;
  4. sopravvenuto impedimento;
  5. ulteriori ipotesi contemplate dalla disciplina relativa alla decadenza dall'impiego presso Pubbliche Amministrazioni.

 

Domande di ammissione

 

Gli aspiranti potranno presentare la propria domanda, debitamente sottoscritta, esclusivamente

attraverso        la             posta    elettronica         certificata            dell'Ente              all'indirizzo:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

(esclusivamente per coloro che sono titolari di casella di posta elettronica certificata personale) e in questo caso, la domanda e gli allegati dovranno essere in formato PDF o, in alternativa, attraverso la consegna a mano all'Ufficio Protocollo del Comune; in questo secondo caso occorre indicare nella busta la dicitura "Proposta per la nomina a componente del Nucleo di Valutazione".

La scadenza perentoria per la presentazione è fissata entro e non oltre le ore 12,00 del giorno 13/09/2018 (sia PEC che consegna a mano all'Ufficio Protocollo del Comune).

La domanda dovrà essere redatta in carta semplice, debitamente sottoscritta, con l'indicazione delle proprie generalità complete, i propri recapiti, la autocertificazione resa ai sensi del D.P.R. n. 445/2000 circa il possesso di tutti i requisiti previsti dal presente avviso, l'assenza di condanne per reati contro la Pubblica Amministrazione e l'assenza di provvedimenti per violazione dei doveri professionali, elenco e durata di eventuali incarichi presso Nuclei o Organismi di Valutazione in altre amministrazioni, nonché l'espresso consenso al trattamento dei dati forniti, per le finalità della procedura, ai sensi del D. Lgs. no 196/2003, la domanda dovrà essere accompagnata da copia di un documento in corso di validità e da curriculum redatto in formato europeo corredato da una relazione di accompagnamento in cui verranno esposte, in numero limitato, le esperienze maturate ritenute significative ai fini della nomina e le proposte inerenti l'attività e gli obiettivi che si intende debba perseguire il Nucleo di valutazione nel proprio funzionamento.

A conclusione della selezione non si procederà alla formazione di graduatorie di merito o per titoli, né all'attribuzione di punteggi.

Il decreto sindacale di nomina verrà pubblicato sul sito istituzionale dell'Ente.

Il compenso annuale lordo per componente è di € 1.500,00, comprensivo di tutti gli oneri fiscali e di tutte le spese sostenute.

 

Per quanto sopra indicato, si rende noto che:

  1. Al presente avviso verrà data la seguente pubblicità:

   Pubblicazione nell'Albo Pretorio presso la sede del Comune di Baratili San Pietro;

   Pubblicazione sul sito web istituzionale del Comune di Baratili San Pietro

(www.comune. Baratili San Pietro.or.it nella sezione Bandi e gare)

  1. Nel rispetto della normativa vigente sulla privacy e sulla tutela della riservatezza: i dati personali dei candidati saranno utilizzati dal Comune di Baratili San Pietro per le sole finalità inerenti la procedura in questione e la gestione dell'eventuale incarico. Ciascun interessato gode del diritto di accesso ai dati che lo riguardano nonché dei diritti complementari di rettificare, aggiornare, completare i dati erronei, opporsi, per motivi legittimi, al loro trattamento;
  2. L'Amministrazione si riserva il diritto di modificare, prorogare o, eventualmente, revocare il presente avviso a suo insindacabile giudizio;
  3. Ogni altra informazione relativa alla selezione in oggetto potrà essere richiesta al Comune di Baratili San Pietro in forma scritta o attraverso e mail all'Ufficio Affari Generali:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

 

Baratili San Pietro, 04.09.2018

 

 

La Responsabile del Servizio Amministrativo

(Alessandra Lochi)

Lunedì, 10 Settembre 2018

Si informano le famiglie degli alunni in ingresso nelle scuole di ogni ordine e grado che il giorno mercoledì 12 settembre dalle ore 10.30 alle ore 11.30 nelle rispettive sedi, si terrà un...

... continua

Lunedì, 10 Settembre 2018

Si comunica alle famiglie interessate che, come da calendario scolastico regionale, le lezioni inizieranno lunedì 17 settembre 2018.  L’orario delle lezioni sarà articolato nel seguente...

... continua

Mercoledì, 05 Settembre 2018

  AVVISO Dl SELEZIONE PUBBLICA PER LA NOMINA DEI TRE COMPONENTI DEL NUCLEO Dl VALUTAZIONE PER IL TRIENNIO 2018/2020 La Responsabile del Servizio...

... continua

Mercoledì, 01 Agosto 2018

Sabato 4 agosto dalle 17, nel centro storico di Baratili San Pietro, l'agenzia Laore Sardegna e il Comune di Baratili San Pietro, con il patrocinio dell'Assessorato all'agricoltura...

... continua

Lunedì, 25 Giugno 2018

  AVVISO PUBBLICO   L. 431/98 art. 11 - “EROGAZIONE DI UN CONTRIBUTO INTEGRATIVO PER IL PAGAMENTO DEL CANONE DI LOCAZIONE” – Anno 2018.   Ai sensi dell’art. 11 della...

... continua

Giovedì, 10 Maggio 2018

Si pubblicano i bollettini e gli annunci di lavoro elaborati dall'Agenzia Sarda per le Politiche Attive del Lavoro/Centro per l'Impiego di Sanluri nei quali sono consultabili gli annunci di...

... continua

Giovedì, 03 Maggio 2018

Il Comune di Baratili San Pietro, la Biblioteca Comunale e s'Ufitziu de sa Limba Sarda organizzano la presentazione dell'Opera "Carlo Felice e i Tiranni Sabaudi" di Francesco Casula...

... continua

Martedì, 30 Gennaio 2018

Avviso indizione procedura negoziata  -revoca Avviso pubblico per la selezione degli operatori economici da invitare alla procedura negoziata per l'affidamento dell'appalto programma di...

... continua